Problema amianto e soluzioni.

L’amianto è un materiale ancora molto presente, purtroppo. Spesso, a rischio vi sono anche le strutture dove vengono allevati gli animali. Nonostante la messa al bando di questo materiale ormai da decenni, l’amianto continua ad essere parte integrante di molti manufatti, costituendo un pericolo per la salute.

Sono ancora tante anche le coperture, specialmente quelle risalenti a 40 0 50 anni fa che lo contengono. In passato, infatti, veniva impiegato soprattutto per le sue caratteristiche di resistenza. In realtà, questo materiale, che non è indistruttibile ma è soggetto a sfaldarsi, è presente anche negli allevamenti intensivi di animali, rivelandosi un pericolo.

Per risolvere il problema, mettendo in sicurezza gli allevamenti e la salute di animali e persone, occorre procedere con la rimozione, lo smaltimento dell’amianto e la sostituzione con coperture idonee. Per farlo è importante rivolgersi a dei professionisti del settore che sapranno indirizzarvi al meglio.

Coperture-capannoni-in-amianto-modena-bologna

Le fasi di smaltimento sono tre:

  • Valutazione del materiale, constatare la zona da bonificare e capire rischi e possibilità di intervento.
  • Incapsulamento del materiale con sostanze specifiche che consolidano le fibre per impedirne il rilascio. Questo processo è temporaneo e finalizzato allo smaltimento.
  • Rimozione totale e smaltimento, attuato in totale sicurezza anche per quanto riguarda il trasporto. Sarà poi compito dei professionisti smaltirlo secondo la legislazione vigente.

Spesso e volentieri si procede con interventi di incapsulamento, ovvero il trattamento del materiale con prodotti penetranti e/o ricoprenti che tendono a inglobare le fibre d’amianto, costituendo una pellicola di protezione sulla superficie esposta al degrado.

Desideri saperne di più in merito o devi controllare che sulla copertura del tuo capannone ci sia dell’amianto? Contatta i nostri esperti: operiamo a Modena, Bologna e rispettive province!

rimozione-coperture-amianto-modena